Raffaele Perrelli

imgres-4

Raffaele Perrelli è nato a Cosenza nel 1661. È presidente della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria, dove è professore di Filologia latina e di Storia della lingua latina. Laureatosi in Lettere classiche presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Univerità della Calabria ha conseguito anche il titolo di Dottore di Ricerca in “Scienze letterarie” presso il Dipartimento di Filologia con una tesi di dottorato, poi pubblicata, sui proemi dei poemi epico-storici di Claudiano. Presso la stessa facoltà ha lavorato come ricercatore (a partire dal 1992), poi come professore associato (a partire dal 1998). Dal 2005, per un anno, è stato direttore del Dipartimento di Filologia. Specialista di poesia latina tardo antica e di poesia elegiaca, con particolare attenzione al tema della scelta di vita (Lebenswahl), molti suoi contributi sono stati pubblicati su riviste di filologia classica, come Peideia o il Bollettino di Studi latini, e su riviste di critica letteraria e teoria della letteratura, come Allegoria. Tra i lavori più recenti figura il Commento al primo libro delle Elegie di Tibullo. È attualmente coordinatore di un progetto di ricerca di interesse nazionale (PRIN), finanziato dal Ministero dell’Università e Ricerca, che ha l’obbiettivo di pubblicare sul web edizioni critiche digitali di testi classici.

Seguici anche su

Facebook
Facebook
Twitter
YouTube
YouTube
Instagram
SOCIALICON