Ivano Dionigi

 

Ivano Dionigi, pesarese di origine e bolognese di adozione, è cresciuto come ricercatore e docente presso l’Università di Bologna fino al 1990, anno in cui è stato chiamato a ricoprire come Professore Straordinario la Cattedra di Letteratura Latina presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Nel 1994 è stato chiamato come Professore Ordinario dalla Facoltà di Conservazione di Beni culturali di Ravenna; dal 1 novembre 1997 ricopre la I Cattedra di Letteratura Latina, come successore del Prof. Alfonso Traina, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna. Da segnalare nell’ultimo decennio – una nuova e duplice direzione di ricerca: da un lato, l’interesse per i rapporti fra discipline umanistiche e scienze “esatte”, dall’altra, un’intensa attività di divulgazione della cultura classica, che Ivano Dionigi ha perseguito attraverso il Centro Studi “La permanenza del Classico” di cui è fondatore e direttore dal 1999. Oltre ad aver tenuto conferenze, relazioni e seminari in numerose Università italiane e straniere, siede nel Comitato scientifico redazionale di prestigiose Riviste internazionali (quale Eikasmos), è condirettore della collana editoriale “Testi e Manuali per l’Insegnamento Universitario del Latino” (Pàtron, Bologna) ed è membro effettivo di Centri Studi (Centro di Studi ciceroniani) e Accademie (Accademia delle Scienze di Bologna).

A Gutenberg 15, anno 2017, si discute “Il presente non basta”, Mondadori 2016.

Seguici anche su

Facebook
Facebook
Twitter
YouTube
YouTube
Instagram
SOCIALICON