Giovanni Mastroianni

 

 

 

 

Nato a Catanzaro nel 1921, dopo l’esperienza drammatica del fronte russo si è laureato a Messina nel 1944 con una tesi sull’Estetica di Benedetto Croce, col quale ha avuto uno scambio epistolare. Ha poi insegnato Filosofia e Storia per molti anni nel Liceo classico Pasquale Galluppi di Catanzaro e diretto per alcuni anni il Liceo scientifico Luigi Siciliani della stessa città. Ha insegnato filosofia della Politica nell’Università della Calabria dal 1974 al 1991. Fine conoscitore della lingua e della cultura russa, segnalato traduttore di Bogdanov, Mastroianni ha condotto i suoi studi con esemplare metodo storico-filologico, su autori-chiave della cultura filosofica e politica europea moderna e contemporanea. È deceduto a Imola nel 2016.

A Gutenberg 16, anno 2018, si legge Il filo rosso. Dialoghi etico-politici col mio tempo, curatori Nicola Siciliani De Cumis e Luigi Spina, Guida edizioni.

Seguici anche su

Facebook
Facebook
Twitter
YouTube
YouTube
Instagram
SOCIALICON