Frediano Sessi

 

 

 

 

 

Narratore, saggista, consulente editoriale e traduttore, nasce a Torviscosa di Udine nel 1949. I suoi ambiti di indagine privilegiata sono lo studio della Shoah e della Resistenza. Dopo gli studi universitari in Italia e all’estero, comincia la sua collaborazione con riviste di cultura quali Il piccolo Hans e Alfabeta. Nella seconda metà degli anni Settanta avvia la sua consulenza con l’editore Einaudi, per il quale cura, tra l’altro, traduzioni e saggi sui temi della persecuzione degli ebrei sotto il nazismo. Porta in Italia l’edizione definitiva del Diario di Anna Frank e il monumentale saggio di Hilberg La distruzione degli ebrei d’Europa. In seguito dirige presso Marsilio la collana Gli specchi della memoria e collabora alle pagine culturali del Corriere della Sera. Con il romanzo L’ultimo giorno (1995) si è aggiudicato il Premio Hemingway e insieme a Renato Sandri ed Enzo Colotti ha curato per Einaudi il Dizionario della Resistenza (2001-2006). Tra i suoi ultimi libri si segnalano Mano nera. Esperimenti medici e resistenza nei lager nazisti (2014) e Auschwitz. Guida alla visita dell’ex campo di concentramento e del sito memoriale (2016, con Carlo Saletti).

A Gutenberg 16, anno 2018, si legge Elio, l’ultimo dei Giusti. Una storia dimenticata di resistenza, Marsilio.

Seguici anche su

Facebook
Facebook
Twitter
YouTube
YouTube
Instagram
SOCIALICON