Francesco Brancaccio

Francesco Brancaccio, teologo, è presbitero della diocesi di Catanzaro-Squillace. Ha conseguito la licenza e il dottorato in teologia presso la Pontifica Università Gregoriana di Roma e la laurea specialistica in diritto canonico (master dell’ordinamento francese) presso l’Università statale di Strasburgo. È docente presso l’Istituto teologico di Cosenza e l’ISSR di Catanzaro, parroco, responsabile dell’Ufficio Cultura diocesano e assistente diocesano del Movimento Apostolico, di cui vive la spiritualità ed è referente per l’Africa. In diverse diocesi africane è stato più volte invitato per cooperare alla formazione di presbiteri, seminaristi e laici. Tra le sue pubblicazioni, insieme a una serie di articoli su riviste specializzate, si segnalano: Antropologia di comunione. L’attualità della «Gaudium et Spes» (= Verbum, 2), Rubbettino, Soveria Mannelli 2006; La persona crocevia dei saperi, Tau, Todi 2012 (curatore insieme a D. Concolino); Laïcité, une notion chrétienne? Les rapports États-religions selon le magistère actuel de l’Église catholique (in corso di pubblicazione). Con le Edizioni San Paolo ha pubblicato Ai margini dell’universo, al centro del creato. L’uomo e la natura nel dialogo tra scienza e fede cristiana (2016).

Seguici anche su

Facebook
Facebook
Twitter
YouTube
YouTube
Instagram
SOCIALICON