Edoardo Boncinelli

 

Genetista e divulgatore scientifico italiano. Laureatosi in fisica all’Università di Firenze, si è dedicato allo studio della genetica e della biologia molecolare con particolare riferimento allo sviluppo embrionale degli animali superiori e dell’uomo. L’approfondimento dei meccanismi di formazione dell’asse corporeo e della corteccia cerebrale ha portato la sua ricerca a intrecciarsi con le neuroscienze e con l’indagine delle funzioni mentali superiori. Dal 1968 al 1992 ha lavorato presso l’Istituto internazionale di genetica e biofisica del CNR di Napoli; trasferitosi a Milano, ha diretto il laboratorio di biologia molecolare presso l’Istituto scientifico universitario “San Raffaele” e il Centro per lo studio della farmacologia cellulare e molecolare del CNR. Ha insegnato biologia e genetica all’Università Vita-Salute “San Raffaele” (Milano). A lui e al suo gruppo di lavoro si deve l’individuazione di una famiglia di geni atti al controllo del corretto sviluppo corporeo. Accanto all’attività di ricerca scientifica B. ha intrapreso una brillante carriera come saggista e divulgatore scientifico. A Gutenberg 11 si è discusso “Quel che resta dell’anima”, Rizzoli e “Vita”, Bollati Boringhieri. A Gutenberg 12 si è discusso “Una sola vita non basta”, Rizzoli. A Gutenberg 13 si è discusso “Alla ricerca delle leggi di Dio”, Rizzoli. A Gutenberg 14 si è discusso ” Noi siamo cultura”, Rizzoli e “La forma universal di questo nodo. La cultura di Dante” Mondadori Education.

A Gutenberg 15, 2017 si discute “L’incanto e il disincanto: Leopardi”, Guanda 2016, “La vita e i suoi misteri. Dalla genetica alla salvaguardia dell’ambiente”, Mondadori 2016.

Seguici anche su

Facebook
Facebook
Twitter
YouTube
YouTube
Instagram
SOCIALICON