Anita Lamanna

maxresdefault

Calabrese di nascita vive da anni a Parigi. Laureata in Filosofia all’Università Sapienza di Roma ha conseguito un master in Etica Applicata presso l’Università Panthéon-Sorbonne, è attualmente manager di produzione della Walter Films con sede a Parigi, laboratorio creativo specializzato nella produzione di film dedicati all’universo della cultura. È stata direttrice di produzione per la Babe films con base a Parigi, manager di produzione per Secol Superbo e Sciocco Produzione con base a Roma per la realizzazione di “Draquila, L’Italia che trema”, film documentario di Sabina Guzzanti, selezione ufficiale Cannes 2010. Tour Manager per il tour di Sabina Guzzanti “Vilipendio Tour”. Production Manager per Wilder Production, per Teatro Ambra Jovinelli, Fandango e Studio Uno Roma. A Gutenberg 14 presenta la sua opera prima, un film documentario realizzato insieme al francese Erwan Kerzanet, nel 2015, dal titolo “Magna Graecia/Europa Impari”, in concorso al Medfilm Festi-val per la sezione internazionale documentari “Open Eyes”. Il docufilm ambientato in Calabria parte dai fatti di Rosarno per comporre un ritratto polifonico sulle orme di “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini.

Seguici anche su

Facebook
Facebook
Twitter
YouTube
YouTube
Instagram
SOCIALICON